Io uccido- Giorgio Faletti - Libro mercato

Vai ai contenuti

Io uccido- Giorgio Faletti

LIBRI
Disponibilità immediata
12.00 €
Aggiungi

Trama:
Una sera Jean-Loup Verdier, DJ di Radio Monte Carlo, riceve durante la sua trasmissione la telefonata delirante di uno sconosciuto che si fa chiamare "Uno e Nessuno" e che preannuncia di uccidere per curare il proprio male, concludendo la telefonata con un vecchio brano musicale: il fatto è talmente bizzarro che viene considerato uno scherzo. Ma durante la stessa notte il pilota campione di Formula Uno Jochen Welder e la sua compagna, la campionessa di scacchi Arijane Parker, s'allontanano con la loro barca in mare aperto; a notte fonda, mentre sta facendo un bagno, la donna viene affogata da un sub nelle vicinanze, il quale sale poi a bordo della barca e uccide anche Jochen. Il giorno seguente la polizia rinviene i cadaveri, entrambi col volto orrendamente mutilato, e su un tavolo una frase scritta col sangue che dice "Io uccido...".
Sul caso indaga il commissario di polizia Nicolas Hulot, che può contare anche sul valido aiuto dell'amico Frank Ottobre, agente dell'FBI in congedo temporaneo, dilaniato dal dolore per il suicidio della moglie; nelle indagini intervengono anche l'ispettore Claude Morelli e il dottor Cluny, esperto psicologo. I quattro comprendono che il brano musicale con cui s'era conclusa la telefonata durante la trasmissione radiofonica era un indizio per identificare le vittime del maniaco: il brano, intitolato "Un uomo, una donna", si riferisce proprio a Jochen Welder e ad Arijane Parker.
Contemporaneamente, iniziano dei capitoli narrati dal punto di vista dell'assassino, identificato come "l'uomo". Questi capitoli, denominati "Primo Carnevale", "Secondo Carnevale" etc., si inframezzano nella lettura di quelli regolari, e svelano pian piano dei particolari del killer, come ad esempio lo scopo delle mutilazioni ai cadaveri o la sua doppia personalità, nelle figure di Vibo, sé stesso, e Paso, un individuo misterioso.
La sera stessa, arriva la seconda telefonata a Radio Monte Carlo: il brano con cui si conclude la telefonata è una versione live di "Samba Pa Ti" ma l'agente Ottobre non comprende cosa significhi, e inoltre l'assassino si dimostra molto astuto, poiché la telefonata non viene rintracciata. La stessa notte, l'assassino s'introduce nella lussuosa abitazione del miliardario Allen Yoshida, che ha una passione morbosa per gli snuff movies, lo lega a una sedia e l'accoltella diverse volte, riprendendo la scena. Il cadavere viene poi ritrovato nella sua automobile, pure lui con il volto orribilmente mutilato e, sulla scena del crimine, la stessa scritta col sangue: "Io uccido...".
Dettagli:
Codice Libro: 1076 / SLV439
Genere: Thriller - Gialli
Titolo: Io uccido
Autore: Giorgio Faletti
Editore: Baldini Castoldi
Collana: -
Edizione: IIIª edizione anno di stampa 2002
Pagine: 682
Libro: usato
Copertina: rigida
Dimensioni: 15x22
Condizioni del libro: Eccellenti
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti