Jolanda la figlia del corsaro nero - Libro mercato

Vai ai contenuti

Jolanda la figlia del corsaro nero

LIBRI
Disponibilità immediata
4.95 €
Aggiungi

Trama:
Maracaibo, città spagnola sulle coste caraibiche, Wan Stiller e Carmaux, due filibustieri che in passato facevano parte della ciurma del Corsaro Nero, si sono infiltrati, fingendosi inviati del Presidente dell'Udienza Reale.
I due sono in verità agli ordini di Morgan, ex-luogotenente del Corsaro Nero, che nel frattempo è diventato capitano della nave Folgore e uno dei più famigerati bucanieri della Tortue, ed è interessato alla sorte della figlia del suo capitano d'un tempo. Wan Stiller e Carmaux avvicinano un ignaro piantatore locale, don Raffaele, e scoprono che Jolanda di Ventimiglia è venuta dall'Europa nel Nuovo Mondo a reclamare il patrimonio di suo nonno, il duca di Wan Guld, ma durante la traversata dell'Atlantico è stata fatta prigioniera. Il colpevole è il conte di Medina e Torres, figlio illegittimo del duca Wan Guld e di una marchesa messicana e quindi fratellastro della madre di Jolanda, che desidera impossessarsi dei beni del padre.
Morgan guida i filibustieri all'attacco di Maracaibo e della vicina Gibraltar, che vengono espugnate, e durante il saccheggio rintraccia Jolanda, il cui coraggio fa subito colpo sul rude bucaniere. Per proteggerla, Morgan cerca di impadronirsi del conte di Medina, ma costui ha un valido complice nel capitano spagnolo Valera, che sabota il viaggio di ritorno della Folgore e riesce a sfuggire con il conte alla prigionia. A causa di una tempesta Morgan e Jolanda finiscono naufraghi sulla spiaggia, ove la ragazza si prende cura del bucaniere ferito e lo difende dai vari pericoli della foresta.
I due progressivamente si innamorano. Giunti ad un villaggio di nativi, grazie al loro tradimento, il conte di Medina e il capitano Valera riescono a sequestrare di nuovo Jolanda e a condurla a Panama, colonia spagnola ritenuta inespugnabile. Morgan allora raduna in fretta e furia una piccola truppa di filibustieri e con essi sbarca sull'istmo, lo traversa, sbaraglia tutti i nemici in cui si imbatte e infine conquista la potente città. Il conte di Medina e il capitano Valera rimangono uccisi nello scontro finale, ma prima di vederlo spirare Jolanda concede il perdono allo zio. Infine Morgan ritorna con Jolanda alla Tortue e lì la sposa. In seguito diventa governatore della Jamaica per il regno d'Inghilterra, e i fedeli Carmaux e Wan Stiller si ritirano lì per godersi il frutto delle loro scorrerie.
Codice: 1145 / SCN0200
Genere: Bambini e Ragazzi
Titolo: Jolanda la figlia del corsaro nero
Autore: Emilio Salgari
Illustrazioni:
Editore: Giulio Einaudi
Collana:
Edizione: anno di stampa 2006
Pagine: 349
Libro: usato
Copertina: flessibile
Dimensioni: 15x21
Condizioni del libro: Eccellenti - come nuovo
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti